Proteggere Venezia | Ecoturismo a Venezia

Guida di viaggio

Quando preferisci conoscere Venezia in profondità piuttosto che bere un drink, salta le normali opzioni turistiche e trova una buona compagnia di ecoturismo. Questo non solo ti consentirà di vivere questa grande città a un livello più personale, ma aiuterà anche a proteggere una cultura e un ambiente sovraccarichi di turisti.

Con un genuino amore per Venezia combinato con l’occhio di un professionista verso un buon servizio, LivItaly offre tour a Venezia che sono completi, ben pianificati e così amichevoli che penserai che un membro della famiglia li stia guidando. Concentrandosi sul turismo responsabile, l’azienda impiega diversi metodi volti a ridurre gli impatti negativi che i turisti hanno sulla città, sostenendo allo stesso tempo l’economia locale in modo significativo. I gruppi di turisti sono tenuti a circa sei persone, quindi non sono necessari autobus di grandi dimensioni per spostare le persone. Le prenotazioni e le informazioni vengono trasmesse elettronicamente, riducendo lo spreco di carta e i rifiuti. Anche le guide a terra trasportano iPad. E quando è il momento di trovare un po ‘, buon cibo, buon cibo, LivItaly trova fantastici ristoranti fuori mano dove puoi ottenere un vero pasto italiano pieno di sapori del vecchio mondo. Tutte queste pratiche non solo aiutano a proteggere la città, ma offrono anche alle persone dei tour un’esperienza più autentica. Vedrai la graziosa architettura ai tuoi piedi piuttosto che attraverso il finestrino di un autobus. Assaggerai e annuserai il vino e la pasta mentre conosci l’orgoglioso proprietario di un ristorante. Sentirai il violinista solitario suonare il suo concerto personale all’angolo, e quando catturi la sua attenzione e l’archetto, avrai creato una connessione impagabile. Tutto ciò ti consente di promuovere un legame per sempre con questo posto piuttosto che semplicemente mettere un segno di spunta sulla tua lista dei desideri.

Il Comune di Venezia fatica a gestire i 25 milioni di persone che vengono in visita ogni anno. Questo afflusso minaccia un ambiente che sta già subendo gli impatti causati dall’innalzamento delle acque e dall’aumento dell’inquinamento. Sono iniziati gli sforzi per ridurre al minimo gli impatti, pur accogliendo gli ospiti e beneficiando della spesa dei turisti. Un’organizzazione guida i proprietari di case locali nell’affittare in modo equo lo spazio nella loro casa in contrasto con le proprietà di proprietà di persone che vivono fuori città. Affrontare i rifiuti generati da quei milioni di persone in più è un’altra questione spinosa che viene affrontata in diversi modi. Alcuni hotel stanno vietando la plastica mentre i gruppi locali si stanno mobilitando per creare un sistema di raccolta e riciclaggio dei rifiuti più efficiente. Infine, altri gruppi, come LivItaly, si stanno concentrando sul convincere più turisti a spendere i loro soldi con i commercianti di quartiere e praticare una buona amministrazione mentre sono in città.

Venezia è un luogo affascinante, storico, bellissimo, a volte inquietante. Quando visiti, vuoi che il tuo tempo conti e trovare un’azienda che supporti l’ecoturismo è il modo per farlo. Quindi, si ottiene il tocco, il gusto e la sensazione dell’autentica città dell’acqua, e lei mantiene la sua bellezza e grazia per gli anni a venire.

Posti correlati

Turismo Responsabile: Q&A con il co-fondatore di LivItaly Angelo

Vitalia Marcellina

Ricetta Tiramisù | Dessert italiano tradizionale

Vitalia Marcellina

Una guida alle migliori librerie di Roma

Vitalia Marcellina

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi rinunciare se lo desideri. Accetta Leggi tutto