Pantheon Roma – Storia e fatti interessanti

Notizie di viaggio

Storia: chi ha costruito il Pantheon e quando è stato costruito?

Il primo tempio fu costruito da Marco Agrippa, genero dell’imperatore Augusto tra il 27 e il 25 a.C. Tuttavia, questo tempio fu distrutto da un incendio nell’80 d.C. Si pensa che il tempio originale sia stato ricostruito e ancora una volta distrutto da un incendio causato da un fulmine prima della costruzione dell’attuale struttura. La struttura esistente fu progettata dall’imperatore Adriano nel 118 d.C. e completata nel 128 d.C.

L’intera collezione di divinità romane era chiamata Pantheon, e infatti nell’antichità si poteva adorare una qualsiasi delle divinità le cui statue si trovavano nelle nicchie del Pantheon.

Se il moderno calcestruzzo non armato fosse utilizzato in un edificio delle dimensioni del Pantheon a Roma, non sarebbe sotto il carico del proprio peso. La composizione del calcestruzzo utilizzato nella cupola è ancora sconosciuta.

Video per conoscere la storia e come è stato costruito il Pantheon

Iscrizione famosa del Pantheon

Iscrizione del Pantheon in primo piano – Foto di Alejandro Sánchez Marcos

Quando ti trovi fuori dal Pantheon a Roma e guardi l’iscrizione latina sul frontone, sei riportato indietro nel corso dei secoli al tempo di Marco Agrippa e dell’imperatore Adriano. L’iscrizione si traduce come “Marco Agrippa, figlio di Lucio, console per la terza volta, ha costruito questo”.

Curiosità e architettura del Pantheon

Pantheon Interior - Roma, Italia

Interno del Pantheon – Foto di David Merrett

Una delle cose più notevoli del Pantheon di Roma è che la cupola interna è tanto alta quanto larga, circa 142 piedi (43,3 m). La cupola è l’ispirazione per molte cupole che vennero in seguito tra cui la cupola di San Pietro progettata da Michelangelo e la cupola di Firenze progettata dal Brunelleschi. La cupola del Pantheon copre l’intera sala rendendo l’impatto più significativo delle cupole che coprono solo una porzione di un edificio.

Un’apertura circolare nota come l’occhio lascia entrare l’unica luce nel Pantheon. L’occhio è largo circa 30 piedi. Lo scopo dell’occhio non era solo quello di illuminare l’interno, ma era anche costruito per consentire a coloro che erano nel tempio di contemplare il cielo.

Il pavimento del Pantheon è inclinato per far defluire l’acqua piovana dall’edificio. Le porte di bronzo del Pantheon sono tra le poche porte di bronzo di epoca romana sopravvissute sebbene siano state restaurate più volte.

Il Pantheon è l’edificio antico meglio conservato di Roma. Nel 7 ° secolo, i cristiani affermarono di essere stati tormentati dai demoni mentre passavano accanto al Pantheon. Nel 609 d.C., il Pantheon fu consacrato e dedicato alla Madonna e a tutti i Martiri (è conosciuta come la Chiesa di Santa Maria ad Martiri). La consacrazione come chiesa garantì la conservazione del Pantheon. La rimozione di qualsiasi oggetto, non importa quanto piccolo o insignificante, costituirebbe un peccato mortale.

Nel XVII secolo papa Urbano VII fece fondere il soffitto bronzeo del portico. Sebbene ci sia qualche dubbio su cosa sia stato usato il bronzo, si pensa che gran parte di esso sia andato a costruire i canonici di Castel Sant’Angelo. Si pensa anche che alcuni siano andati a costruire il baldacchino di bronzo sopra l’altare di San Pietro, anche se questo non è probabile.

Il Pantheon a Roma è stata la più grande costruzione in cemento esistente fino al XX secolo e la più grande cupola autoportante del mondo fino agli anni ’60.

Ci sono un certo numero di tombe nel Pantheon a Roma, tra cui una per l’artista Raffaello e per i primi due re d’Italia, Umberto I e Vittore Emanuele II.

Il Pantheon si trova in Piazza della Rotonda che fu creata sotto Clemente XI, papa dal 1700 al 1721. La fontana della piazza fu costruita da Giacomo della Porta nel 1578.

Vai al Pantheon la mattina quando apre per la prima volta in modo da poterlo apprezzare in silenzio senza il trambusto degli altri turisti. Sdraiati sulla schiena su una delle panchine e guarda verso l’alto attraverso l’occhio.

21 Curiosità sul Pantheon a colpo d’occhio

Pantheon Night Roma, Italia

Pantheon – Foto di Kerry O’Connor

# 1 – Il Pantheon si trova in Piazza della Rotonda anche se la piazza non è rotonda

# 2 – Il Pantheon è stato in uso continuo da quando è stato costruito

# 3 – La struttura è ancora utilizzata come chiesa con messe e matrimoni ivi celebrati

# 4 – Fatto storico – L’edificio che vedi è in realtà la terza struttura ad essere costruita sul sito. Il primo fu costruito da Marco Agrippa nel 27 a.C. durante il regno di Augusto e fu distrutto da un incendio nell’80 d.C. In questo sito fu ricostruito un tempio che fu colpito da un fulmine e distrutto da un incendio nel 110 d.C. La struttura esistente fu ricostruita da Adriano intorno al 128 d.C.

# 5 – Il Pantheon originale fu costruito nella tenuta di Marco Agrippa che comprendeva anche le Terme di Agrippa e la Basilica di Nettuno. Si pensava che il Pantheon fosse il suo tempio privato.

# 6 – La struttura originale era un tempio anche se dal VII secolo è stata utilizzata come chiesa

# 7 – Nel 609 l’edificio fu convertito in una chiesa cristiana. La consacrazione del Pantheon come chiesa probabilmente lo salvò dalla distruzione poiché molti degli antichi edifici di Roma furono distrutti durante il medioevo.

# 8 – Divertente fatto architettonico – La cupola del Pantheon è ancora la più grande cupola di cemento non armato del mondo.

# 9 – Fatto sull’architettura – L’altezza dal pavimento all’occhio (l’apertura nella cupola) e il diametro del cerchio interno sono gli stessi, 142 piedi (43,3 metri). A scopo di confronto, il Capital Dome di Washington DC ha un diametro di 96 piedi.

# 10 – Curiosità – L’interno originale aveva molto oro che è stato rubato nel corso degli anni da papi e imperatori

# 11 – Storicamente l’origine del nome Pantheon è sconosciuta, ma la parola Pantheon spesso si riferisce agli edifici in cui vengono onorati o sepolti i famosi

# 12 – Per 1300 anni la cupola del Pantheon è stata la più grande cupola mai costruita quando fu sostituita a partire dagli anni ’60 dalle cupole di numerosi stadi sportivi

# 13 – Anche se l’Italia è ormai una repubblica, i sostenitori della monarchia guardano ancora sulle tombe reali dei due re d’Italia che vi sono sepolti, Vittorio Emanuele II e Umberto I

# 14 – Le colonne di granito originali furono estratte in Egitto e trasportate da slitta, chiatta, nave e rulli al loro attuale sito

# 15 – Quando Michelangelo vide per la prima volta il Pantheon all’inizio del 1500, disse che era di “disegno angelico e non umano”. A quel punto il Pantheon aveva già più di 1350 anni.

# 16 – In effetti, l’architetto greco del Pantheon è stato giustiziato a causa di una discussione sul progetto

# 17 – Il 21 aprile il sole di mezzogiorno colpisce una griglia metallica sopra la porta riempiendo di luce il cortile. I romani celebrano il 21 aprile 753 a.C. come data di fondazione della città

# 18 – Secondo la leggenda è qui che Romolo, il fondatore di Roma, fu catturato da un’aquila e portato agli dei

# 19 – Non si sa perché Adriano, che la storia descrive come arrogante ed egoista, abbia scelto di dare credito a Marco Agrippa con la seguente iscrizione sulla facciata:

“Fu costruito da Marco Agrippa, figlio di Lucio, console per la terza volta.”

Sotto questa iscrizione ce n’è un’altra che assegna il credito per un restauro:

“L’imperatore Lucio Settimio Severo … e l’imperatore Marco Aurelio Antonino … con ogni raffinamento hanno restaurato il Pantheon, danneggiato dal passare degli anni”

# 20 -Nell’antichità il Pantheon era circondato da taverne, capannoni, negozi e venditori che vendevano ogni tipo di merce sia legale che illegale. Si diceva che gli odori e il fetore fossero insopportabili, la sporcizia barcollante. La piazza era occupata da ladri e altri tipi di personaggi sgradevoli. Quest’area fu demolita nell’Ottocento da Papa Pio VII che su una lapide vicina si attribuisce il merito della bonifica dell’area.

# 21 – Due film hanno girato scene vicino al Pantheon: Vacanze romane e Angeli e demoni. La Cremeria Monteforte dove Audrey Hepburn e Gregory Peck incontrano Eddie Albert è ancora lì e secondo alcuni ha il miglior gelato di Roma.

Come trovare il Pantheon: orari, indicazioni stradali e posizione

L’indirizzo del Pantheon a Roma è Piazza della Rotonda, è proprio lungo Via del Salvatore. Il Pantheon è aperto dalle 9 alle 6:30 dal lunedì al sabato durante la stagione. Da luglio a settembre il Pantheon è aperto dalle 9 alle 6 e dalle 9 alle 4:30 da ottobre a marzo.

La domenica e i giorni festivi il Pantheon è aperto dalle 9 all’1. Il Pantheon è chiuso il 1 gennaio, 1 maggio, 15 agosto, 25 dicembre e 16 dicembre.

L’ingresso è gratuito.

Ecco una mappa per aiutarti a trovare le indicazioni stradali.


Visualizza mappa ingrandita

.

Posti correlati

Bere e guidare in Italia

Vitalia Marcellina

Caffé Pedrocchi Review – Padova, Italia

Vitalia Marcellina

Fontana di Trevi – 16 curiosità, video e storia

Vitalia Marcellina

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi rinunciare se lo desideri. Accetta Leggi tutto