Italia infestata | 5 destinazioni italiane ultraterrene

Guida di viaggio

Girato con una videocamera domestica, Paranormal Activity aveva solo un budget di soli $ 15.000. Nonostante ciò, ha guadagnato oltre 193 milioni di dollari a livello internazionale, rendendolo uno dei film più redditizi di sempre. Come ha fatto a guadagnare così tanto? Le persone sono ossessionate da tutto ciò che è soprannaturale, specialmente dai fantasmi. Se questo è il tuo caso, ecco cinque dei luoghi più infestati d’Italia che puoi controllare.

POVEGLIA, SUD DI VENEZIA
Poveglia è una piccola isola a sud di Venezia che in passato veniva utilizzata per mettere in quarantena le persone malate. Successivamente, è stata la sede di un manicomio, dove i medici hanno eseguito esperimenti sui loro malati di mente. È l’ultima dimora di oltre 100.000 persone, così tante che il terreno è in realtà per metà suolo e per metà resti umani. Parti di scheletri sporgono ancora dal terreno. A causa di queste cose, il governo italiano ha reso illegale a chiunque metta piede sull’isola.

MONASTERO SANTA RADEGONDA, MILANO
Questa storia inizia con un padre che scopre che sua figlia aveva commesso adulterio con un ragazzo del posto, nonostante fosse appena stato sposato. Il padre ha accusato il ragazzo di furto, ha torturato una falsa confessione e poi ha fatto uccidere il ragazzo in pubblico. Punì sua figlia e la fece mandare in un convento, dove morì pochi mesi dopo. Alcune persone hanno riferito di aver visto ancora il fantasma della ragazza che vagava per il chiostro.

CASA DELLA ANIME, VOLTRI
Famosamente chiamata House of Souls, questa locanda è stata la sede di molti omicidi nel Medioevo. I gestori della locanda rapinavano brutalmente e uccidevano i loro ospiti. Alla fine, i locandieri furono giustiziati dopo che i loro crimini furono scoperti. La locanda rimase abbandonata per cento anni fino a quando non si trasferì una famiglia povera. La famiglia riferì di mobili che si muovevano da soli, porte che si chiudevano sbattendo e gemiti provenienti da stanze non occupate. Hanno anche avvistato un fantasma che vagava per i corridoi, alla ricerca del suo amante che i locandieri avevano ucciso.

CA’DARIO, VENEZIA
Costruita alla fine del 1400, questa casa è famosa per aver causato la morte di chi la possiede. Le circostanze che circondano le morti non sono chiare, ma sono state tutte tragiche. Gli eventi attribuiti a questa casa includono più suicidi, alcuni omicidi e un paio di incidenti brutali.

MONASTERO DEL MONACO DEL DIAVOLO, SALERNO
Chiamato anche Monastero dei dannati. La storia inizia con un vagabondo accolto dai monaci e ha lavorato per ripagarli. Alla fine divenne monaco con il loro monastero. In seguito si innamorò di una donna e ruppe il voto di celibato. Gli altri monaci hanno scoperto e torturato a morte la donna con l’accusa di stregoneria. L’uomo impazzì dal dolore e iniziò a uccidere le persone. Alla fine, il re gli ordinò di essere impiccato a morte nel monastero. La gente riferisce che il suo fantasma abita ancora oggi nel monastero.

Posti correlati

Ricetta Tiramisù | Dessert italiano tradizionale

Vitalia Marcellina

8 piscine a Roma per fare il bagno

Vitalia Marcellina

Proteggere Venezia | Ecoturismo a Venezia

Vitalia Marcellina

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi rinunciare se lo desideri. Accetta Leggi tutto