Giorno 1 in Italia Continuazione Da Milano a Firenze

Notizie di viaggio

Bagagli Rio leggeri

Quando si lascia l’autobus si entra nella confusione di massa che è Milano Centrale, la principale stazione ferroviaria d’Italia. Avevo stampato l’orario dei treni prima di partire, quindi sapevo quando sarebbe partito il prossimo treno espresso per Firenze.

Ho avuto abbastanza tempo per mangiare qualcosa e sono andato al piccolo caffè della stazione dei treni. Era il mio primo pasto in Italia che era sorprendentemente buono. Vado in questo stesso bar ogni volta che mangio alla stazione dei treni di Milano e ogni volta che vado sbaglio. Ordino il mio cibo e mi siedo, solo per sentirmi dire che non posso sedermi poiché ho ordinato il mio cibo al bancone. Puoi sederti solo se ordini il cibo dal cameriere al tavolo. Così mi sono alzato e ho mangiato e ho pensato che me lo ricorderò la prossima volta, ma ovviamente non lo farò.

Da quando ho preso l’autobus ho deciso di regalarmi un biglietto del treno in prima classe per Firenze. Questo non era assolutamente necessario poiché il treno non era pieno. Ma ero stanco e ho avuto momenti in passato in cui non riuscivo a trovare un posto e dovevo passare alla prima classe una volta che ero in treno e pagavo il supplemento. Per errore ho acquistato il biglietto presso un’agenzia di viaggi vicino all’autobus e mi è stato addebitato un supplemento di 5 €. Avrei dovuto comprare il biglietto allo sportello della stazione, ma è stato più facile e non c’era la fila quindi alla fine è andata altrettanto bene.

Per sapere da quale binario parte il tuo treno devi guardare il grande tabellone in cima alle scale nella parte principale della stazione ferroviaria. Ho camminato su per le scale che anche con bagagli leggeri era un po ‘una scarpinata. Ci sono scale mobili nelle vicinanze che sono un’opzione migliore. C’è così tanta confusione che è difficile mantenere tutto a posto!

Hanno spostato i servizi igienici quindi ora devi scendere le scale mobili per raggiungerli e devi pagare per entrare. Ho scelto di aspettare e usare il bagno sul treno. Nella mia esperienza, i servizi igienici sul treno sono sempre stati puliti almeno quanto quelli situati nella stazione. Non farti prendere dal panico se sono bloccati quando sali per la prima volta sul treno, spesso aspettano che il treno si muova per sbloccarli.

Il treno espresso da Milano a Firenze impiega circa 1 ora e 45 minuti. Attraversa Bologna per arrivare alla stazione di Santa Maria Novella a Firenze. Il treno prosegue per Roma e Napoli. Dato che il treno finisce a Napoli, viene indicato come il treno di Napoli ed è quello che vedrai su molti cartelli e sul tabellone che elenca tutte le partenze e gli arrivi. Può creare un po ‘di confusione, ma credimi è migliorato molto negli ultimi 5 anni. In effetti l’intera esperienza del treno italiano è migliorata molto. Quando ho iniziato ad andare in Italia vagavo per il treno cercando di trovare il mio posto chiedendo ai miei compagni di viaggio dove fosse il mio posto. Non avevano idea di dove fosse il loro posto, tanto meno dov’era il mio. Alla fine eri abbastanza stanco da sederti dove hai trovato un posto e rifiutarti di muoverti se qualcuno ti chiedesse, poiché era improbabile che avessero alcuna prova che appartenessero a quel particolare posto.

Puoi facilmente montare il bagaglio a mano in alto e puoi mettere un bagaglio più grande tra i sedili o sui portapacchi situati nella parte anteriore o posteriore del vagone. Se il tuo bagaglio è davvero grande, questa è la tua unica opzione. Non potrai vederlo per tenerlo d’occhio, ma non sono mai stato con qualcuno a cui è stato rubato il bagaglio. Non ho idea se sia un evento comune o meno. Tieni presente che devi essere in grado di portare i tuoi bagagli su tre grandi gradini per salire e scendere dal treno, quindi la leggerezza ti renderà la vita più facile. Non puoi contare sul fatto che ci sia qualcuno lì per aiutarti con i tuoi bagagli.

Un anziano signore che è stato gentilmente sollecitato dalla moglie ad aiutarmi, mi ha aiutato a portare i miei bagagli nella pattumiera, ma su questo non puoi contare.

Uso i bagagli Rio da anni. È disponibile in colori vivaci, quindi puoi trovarlo facilmente nei cestini sopraelevati e nei crousels per i bagagli. La valigia è resistente, la maniglia pieghevole è robusta e ci sono maniglie per il trasporto sia all’estremità che sul lato in modo da poter recuperare facilmente la valigia dal ripostiglio. Anche il bagaglio Rio è poco costoso, quindi se viene sbattuto e sporco, come spesso accade, non hai perso molti soldi.

In prima classe riceverai in omaggio un drink della grandezza di un ditale e alcuni deliziosi grissini alle olive e un giornale italiano. Guardo sempre il giornale perché, anche se non riesco a leggerne molto, generalmente riesco a farmi un’idea di quello che sta succedendo in Italia.

Anche se mi sarebbe piaciuta una Coca-Cola, non ce n’era in vista. Agli italiani non piace il ghiaccio nel loro drink e se chiedi il ghiaccio ti danno solo un cubetto, quindi ho bevuto il mio succo d’arancia leggermente tiepido, ho mangiato i miei grissini e ho fatto finta di leggere il giornale ed ero molto felice di essere in Italia . Mi sono seduto e mi sono goduto il paesaggio che passava, i campi da tennis in terra rossa, la gente che andava in bicicletta lungo i sentieri e tanti, tanti campi vuoti.

Il treno si ferma solo per circa 10 minuti in ogni stazione, quindi ho fatto attenzione a non addormentarmi perché in nessun caso volevo finire a Napoli.

.

Posti correlati

La fotografia e il Duomo di Firenze

Vitalia Marcellina

L’Italia in America di Lidia di Lidia Bastianich

Vitalia Marcellina

Venezia Italia Approva Nuova Tassa di Soggiorno

Vitalia Marcellina

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi rinunciare se lo desideri. Accetta Leggi tutto