Cosa dovresti sapere sull’assicurazione di viaggio

Guida di viaggio

Covid-19 ha mandato il mondo in tilt. Blocchi, rischi di quarantena e voli cancellati: siamo tutti colpiti in tanti modi inaspettati. Comprensibilmente, finora l’attenzione si è concentrata sulla salute, la prevenzione e il contenimento del mondo. Ma oltre a questo, ha anche influenzato i piani di viaggio di innumerevoli persone in tutto il mondo. In modo frustrante, è solo ora, in questo periodo turbolento, che molte persone stanno facendo la sfortunata scoperta che la loro assicurazione di viaggio standard offre una protezione minima, se non nessuna.

La fredda realtà è che la maggior parte dei piani di assicurazione di viaggio copre solo eventi imprevisti come maltempo, incidenti, bagagli smarriti o coincidenze di volo perse. A meno che tu non abbia acquistato un’assicurazione prima che il Coronavirus fosse classificato come un “evento noto” a fine gennaio, le spese mediche o di annullamento associate a Covid-19 non saranno coperte. Anche se hai acquistato un’assicurazione prima di questo momento, quella copertura è molto probabilmente scarsa nella migliore delle ipotesi.

Le autorità sanitarie mondiali ci stanno assicurando che se siamo diligenti nel seguire le loro raccomandazioni di prevenzione è solo una questione di tempo prima che Covid-19 faccia il suo corso. Eppure, anche dopo che le maschere sono state rimosse, i musei riaprono e le compagnie aeree riprendono i loro soliti orari dei voli, per alcuni il timore di interruzioni del viaggio potrebbe persistere. E se si verifica un altro evento imprevisto?

Fortunatamente, come amanti dei viaggi non abbiamo bisogno di contemplare un futuro desolante di stay-cation. Anche se i premi standard dell’assicurazione di viaggio non ti proteggeranno in tempi come questi, fortunatamente c’è un altro tipo di assicurazione che lo farà.

Presentazione di “Annulla per qualsiasi motivo”

L’unica politica al momento che coprirà eventi noti come Covid-19 è “Annulla per qualsiasi motivo” o CFAR. CFAR ti permetterà di … beh, come suggerisce il nome, annullare il tuo viaggio per qualsiasi motivo e rimanere finanziariamente protetto. Che tu sia un po ‘preoccupato per il Covid-19 che influisce sul tuo prossimo viaggio, se senti notizie di disordini politici o semplicemente perché hai deciso di rimanere in città per partecipare alla festa di compleanno di tua nipote di 7 anni, puoi annullare l’intero viaggio e ti verrà rimborsata una grande percentuale delle tue spese. Sebbene CFAR sia probabilmente la migliore assicurazione di viaggio che puoi acquistare, dovrai tenere a mente alcune cose per assicurarti che funzioni per te.

In genere non è possibile acquistare CFAR retroattivamente

Nella maggior parte dei casi, è necessario acquistare CFAR contemporaneamente all’acquisto del piano assicurativo. CFAR non è un piano assicurativo autonomo, ma un aggiornamento e la maggior parte delle aziende non ti consente di aggiungere l’aggiornamento CFAR in modo retroattivo. Assicurati di selezionare questo componente aggiuntivo contemporaneamente all’acquisto dell’assicurazione.

CFAR è sensibile al tempo

Per essere idoneo per CFAR, dovrai sottoscrivere un piano di assicurazione di viaggio con l’upgrade CFAR entro un determinato numero di giorni dopo aver effettuato i tuoi acquisti di viaggio iniziali, dopo aver prenotato il tuo hotel o volo, ad esempio. Ogni compagnia di assicurazioni ha una procedura diversa; per alcuni il lasso di tempo è di 48 ore mentre altri consentono fino a 21 giorni. Per questo motivo, ti consigliamo di acquistare un’assicurazione con l’aggiornamento CFAR non appena possibile dopo aver effettuato il primo pagamento del viaggio. Quindi, man mano che effettui ulteriori prenotazioni nelle settimane successive, queste spese successive possono essere facilmente aggiunte al tuo piano.

CFAR ti consente di annullare il tuo viaggio fino a 48 ore prima, per qualsiasi motivo

In generale, è possibile annullare il viaggio e presentare un reclamo fino a, ma non oltre, 48 ore prima della partenza se si desidera recuperare le spese. È così semplice.

È vero, ti costerà un piccolo extra

Un premio di assicurazione di viaggio standard con l’aggiornamento CFAR costerà generalmente dal 40% al 60% in più rispetto alla sola assicurazione di viaggio standard. Inoltre, devi assicurare il 100% dei costi di viaggio. Ciò include voli, hotel, biglietti per eventi e visite guidate.

Nessuna azienda coprirà il 100% delle spese di viaggio

A causa della flessibilità del piano CFAR e del rischio più elevato per le compagnie di assicurazione, la maggior parte delle agenzie limita il rimborso tra il 50% e il 75% dei costi di viaggio assicurati non rimborsabili e prepagati. Leggi attentamente la documentazione della compagnia di assicurazioni scelta per assicurarti di aver compreso l’esatta percentuale coperta nel tuo caso. In questo modo, non ci saranno brutte sorprese se devi reclamare.

Quando vale la pena stipulare un’assicurazione di viaggio?

Onestamente, se stai uscendo dalla città per il fine settimana, probabilmente non ha senso assumersi la spesa extra dell’assicurazione. Se, tuttavia, stai pianificando un viaggio di 1 o 2 settimane da qualche parte in Europa o altrove, varrebbe sicuramente la pena considerare un’assicurazione di viaggio con l’aggiornamento CFAR.

Purtroppo, non c’è molto da fare per coprire le vacanze estive 2020 che hai iniziato a prenotare a dicembre. Tuttavia, è nostra sincera speranza che queste informazioni sull’aggiornamento CFAR “fail-safe” ti offrano tranquillità e ti consentano di prenotare tutte le tue avventure future con fiducia.

Viaggi sicuri!

Posti correlati

Terrazze a Roma perfette per un drink sul tetto

Vitalia Marcellina

Alcuni pensieri da uno stagista di LivItaly

Vitalia Marcellina

Hello world!

Vitalia Marcellina

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi rinunciare se lo desideri. Accetta Leggi tutto